Il cupuaçu (Theobroma grandiflorum) il cui significato è ” frutto degli dei” è un albero tropicale, nativo della foresta pluviale amazzonica e largamente coltivato nelle giungle della Colombia, del Perù e del nord del Brasile. In completo sviluppo può raggiungere l’altezza di 20 metri, produce frutti grandi e pesanti di forma ovale, che contengono una polpa commestibile dal sapore agrodolce. Dai semi del frutto si ricava direttamente il burro di Cupuacu per spremitura a freddo .

Botanica: Gli alberi hanno una corteccia marrone. Le loro foglie sono lunghe e larghe con molte coppie di venature. Nel maturare le foglie cambiano colore dal rosa verde al verde, e in seguito la piante comincia a sviluppare frutti.
frutti sono lunghi, marroni, e lanuginosi, lunghi 20 centimetri, pesanti 1-2 kilogrammi, e coperti da un esocarpo spesso 4–7 millimetri e duro. La bianca polpa del frutto di cupuaçu ha una fragranza unica descritta come un misto di cioccolato ed ananas. Ma sono i semi a racchiudere le incredibili proprietà cosmetiche del Cupuaçu. Parente stretto del cacao, il frutto del Cupuaçu contiene semi che vengono seccati e poi pressati per estrarne un olio dorato che diventa un burro dal potere nutritivo straordinario. Ben noto agli indios dell’Amazzonia, che lo utilizzano per nutrire i capelli e idratare la pelle, il Cupuaçu è la base di prodotti cosmetici sempre più ricercati.



Principi attivi
composizione in acidi grassi del burro di Cupuacu:

Acidi grassi caratteristiciFormula%
Acido MiristicoC147%
Acido PalmiticoC1631%
Acido StearicoC1844%
Acido OleicoC18:15%
Acido Cis Linoleico (CLA-Omega 6)C18:211%
Acido Alfa Linolenico (ALA-Omega 3)C18:32%

Impiego cosmetico
 Il burro di Cupuaçu, grazie alla sua composizione in acidi grassi insaturi e steroli , svolge un’azione emolliente e idratante su pelle e capelli in una forma altamente biodisponibile. Penetra in profondità senza ungere e senza lasciare aloni mantenendo la pelle elastica e vitale. Massaggiato sui capelli svolge un’ottima azione protettiva e ammorbidente. E’ un’ottima base , ideale per pelli mature , si applica tramite lieve massaggio inumidendo preventivamente la cute prima del suo utilizzo. Come burro rassodante si caratterizza per la presenza di principi attivi capaci di donare tono e compattezza all’epidermide del viso o del corpo. Inoltre il burro di Cupuaçu in contatto con la pelle risulta svolgere un’efficacia proprietà  protettiva dagli inquinanti ambientali.
Se massaggiato la sua capacità di penetrante è amplificata dal movimento delle mani, motivo per il quale viene sfruttato per fornire alla pelle un’azione rilassanti e tonificante, oltre, quindi, a essere un ottimo rimedio emolliente


Storia e tradizione popolare:
La bianca polpa del frutto di cupuaçu ha una fragranza unica descritta come un misto di cioccolato ed ananas.  È spesso usata per confezionare deserts, succhi e dolciumi. Il succo ha principalmente un aroma di pera, con un po’ di banana.

autore : Porto Pietro 
Il presente approfondimento costituisce opera intellettuale di proprietà di Fitocose s.r.l. non è consentito copiare questo contenuto a meno che non si citi esplicitamente la fonte da cui è stato attinto.

Lascia un commento