sono anche i giorni che consigliamo quando usate un nostro cosmetico di trattamento.

28 giorni è la Beauty routine
28 sono i giorni di applicazione che consigliamo per molti dei nostri trattamento sia pe il viso che per il corpo.
28 sono i giorni necessari perché i nostri prodotti possano esprimere al meglio la loro funzionalità sulla pelle perché 28 è anche il periodo di tempo che impiega le pelle a rinnovarsi . Le cellule di superficie man mano invecchiano, ormai prive di vita, vanno a costituire lo strato corneo, cioè l’estrema barriera dell’epidermide nei confronti dell’ambiente esterno . Questo significa che, al termine di questo periodo, nuove cellule appena nate cominciano a risalire in superficie fino a sostituire completamente quelle vecchie. Nella pelle giovane questo ricambio è costante. Con gli anni, invece, rallenta. Ciò causa l’ispessimento cutaneo e, di conseguenza, un minore afflusso di sangue in superficie e la formazione di rughe e segni d’espressione.

28 giorni sono le fasi lunari
Il ciclo della Luna, in astrologia, rappresenta il ciclo femminile per eccellenza.
Se astrologicamente il Sole rappresenta il principio maschile, la Luna è associata al mondo femminile. e regola il principio vitale dell’umido, rendendo possibile la vita sulla terra.
Il suo ciclo, infatti, è stato paragonato a quello di un polmone, o, meglio, di un respiro. Ha inizio con la Luna Nuova e si conclude dopo un mese circa (28 giorni).
E’ importante notare, inoltre, che, quando la Luna è nuova,, inizia a crescere in luminosità e si trova sempre nel segno in cui è il Sole.

28 giorni è il ciclo della donna
La maggior parte delle donne infatti interagisce col ciclo lunare in uno o due modi; le loro mestruazioni coincidono con la luna piena oppure con la luna nera (o nuova).
Il periodo del ciclo di una donna può variare rispetto a quello della luna ed essere leggermente più corto o più lungo, in modo da coincidere con fasi lunari diverse…

28 : ‘E zizze
28 è anche il numero della smorfia napoletana corrispondente alle “E’zizze” le tette . La smorfia è tradizionalmente legata alla città di Napoli, questa meravigliosa città passionale e folcloristica che ha una lunga tradizione di affetto nei confronti del gioco del lotto. L’area dove si praticava il gioco era Spaccanapoli, la via che taglia in due il centro storico della città. Qui i napoletani hanno consumato sogni, speranze e delusioni sul gioco del lotto affidandosi ai numeri della smorfia per tentare la buona sorte
L’origine del termine “smorfia” è incerta, ma la spiegazione più frequente è che sia legata al nome di Morfeo, il dio dei sogni nell’antica Greciama esiste un gran numero di smorfie locali legate ad altre città. Uno dei filoni di pensiero maggiormente accreditato è quello che associa le origini della smorfia alla cabala ebraica (Qàbbalah) che, tra le altre cose, utilizza la numerologia per associare ad ogni nome un numero. Altri storici attribuiscono l’usanza di associare numeri ad eventi addirittura a Samo Pitagora (575 a.C.).
Il 28 è associato ad una delle più eccitanti , passionali e pregiate caratteristiche della femminilità, baluardo di sensualità e di affetto carnale , binomio di tenerezza materna e pura passione sensuale: il seno
Non importa la sua forma, la grandezza, ciò che è fondamentale è la persona a cui appartiene e come noi interagiamo con il tutto di questa persona.

28 è il numero perfetto
E’ un numero affascinante definito “perfetto” perché, ha una caratteristica matematica peculiare: è uguale alla somma di tutti i suoi divisori che sono 1 + 2 + 4 + 7 + 14 e la cui somma è = 28
In più 28 è anche la somma dei cubi dei primi due numeri dispari 1ᵌ + 3 ᵌ =28

Autore: Porto Pietro

Un pensiero su “28 NUMERO PERFETTO

Lascia un commento