Si ottiene per spremitura a freddo dai semi di Borragine, pianta annuale della famiglia delle Borraginacee, caratterizzata da un’infiorescenza “a pannocchia” con fiori che ricordano nella forma una stella . L’olio grezzo è caratterizzato dal colore giallo carico ed odore marcato e caratteristico.
Gli studi tossicologici confermano che l’olio di Borragine è privo di alcaloidi pirrolizidinici, presenti infatti soltanto nelle foglie, e possiede quindi una notevole sicurezza d’uso

Composizione

Acidi grassi caratteristiciFormulapercento
Acido PalmiticoC1614%
Acido StearicoC185%
Acido Oleico (Omega 9)C18:117%
Acido Cis Linoleico (CLA-Omega 6)C18:236%
Acido Gamma Linolenico (GLA-Omega 6)C18:322%


  Dati analitici

N°di Iodio130-150
N°di saponificazione175-195
Insaponificabile01-1,9%
Densità a 20°C0,91-0,93
Indice di acidità4

Nota caratteristica
Per il suo elevato tenore in Acido Gamma Linolenico (GLA) svolge un’importante ruolo a livello cutaneo come lenitivo e calmante negli stati irritativi della pelle

Uso

L’applicazione maggiormente studiata dell’olio di Borragine riguarda il trattamento della dermatite atopica che colpisce molto frequentemente i bambini, e che è caratterizzata da intenso prurito, arrossamento e desquamazione della pelle.
I dati che emergono sull’efficacia di quest’olio nell’eczema atopico ha consentito di ottenere notevoli miglioramenti dei sintomi tipici di questi pazienti, senza causare effetti collaterali rilevanti.




Olio di Ribes nero
 (Ribes nigrum seed oil)
Il Ribes è un arbusto senza spine, con fusti ramificati che può raggiungere l’altezza di 2 metri. Le foglie da margine dentellato sono cosparse in superficie di numerose ghiandole che danno un caratteristico odore alla pianta. I frutti a forma di bacche contengono numerosi piccoli semi da cui si estrae per pressione a freddo un olio limpido di colore giallo chiaro e odore tenue.
Composizione

Acidi grassi caratteristiciFormulapercento
Acido PalmiticoC163%
Acido Oleico (Omega 9)C18:130%
Acido Cis Linoleico (CLA-Omega 6)C18:240%
Acido Gamma Linoleico (GLA-Omega 6)C18:315%
Acido Alfa Linoleico (ALA-Omega 3)C18:312%


    Dati analitici

N°di Iodio175
N°di saponificazione190
Densità a 20°C0,928

Nota caratteristica.
L’acido polinsaturo più abbondante nell’epidermide è il Cis Linoleico (CLA) ed una sua carenza determina disturbi della pelle come desquamazione, eruzioni, prurito e aumento delle perdite d’acqua trans-epidermica (TEWL). La dermatite atopica può essere considerata conseguenza di un alterato metabolismo dell’acido Cis Linoleico. Vi sarebbe infatti una ridottissima attività dell’enzima 6-Desaturasi con il risultato di una carente produzione gi GLA da cui derivano le PGE1. L’olio di Ribes, grazie alla presenza contemporanea di acidi grassi polinsaturi della serie Omega 6 (GLA) e della serie Omega 3 (ALA), rappresenta il principale precursore delle prostaglandine della serie PGE1 e dell Acido Eicosapaentenoico , noti agenti antinfiammatori
Uso
Nel trattamento della dermatite atopica contro il prurito e la desquamazione della cute
e in tutte le manifestazioni di alterata funzionalità della pelle come le rughe la cui formazione viene accelerata e sostenuta dai processi pro-infiammatori innescati dall’eccesiva esposizione alla luce del sole . Un modo per ridurne più efficacemente la loro formazione , oltre ad esporsi alla luce diretta del sole sempre con un’ adeguata protezione , è anche quello di abbassare i livelli degli eicosanoidi cosidetti “cattivi” come l’acido Arachidonico (AA) che si liberano in seguito di un processo infiammatorio silente , sub-clinico , che inesorabilmente nel corso degli anni porta all’invecchiamento prematuro della pelle . La presenza di eicosanoidi “buoni”della serie PGE1 ed EPA serve a ridurne e contrastare la formazione dell’acido Arachidonico e quindi ridurre i processi di invecchiamento della pelle .

Autore : Porto Pietro

Bibliografia:
Anthony J.O’Lenik,jr. David C. Steinberg “Oils of Nature” – ed.Allured , 2007
G.Proserpio, A .Martelli, G.F:Patri “Elementi di Fitocosmesi” vol.1 ed.Sepem , 1982
Olle Leissner, Helmut Korp, Goran Magnusson “Vegetable oils and fats” ed.Karlshamns -1989
G.Proserpio e all.” I lipidi Vegetali” – Erboristeria Domani n°4 – Aprile 1984
Porto Pietro: “Olio di Jojoba e Burro di Karitè , una cera liquida ed un trigliceride burroso” Tesi di fine anno – Corso fitopreparatori , Milano 1980
Barry Sears “La zona omega 3 rx” ed.Sperling&Kupfer Editori – 2003
Paola Ponzo ”Olio di Oliva bellezza al naturale” – Kosmetica n°3 – Aprile 2009
SICC “Derivati vegetali in cosmetica” atti del convegno 15 Settembre 1978
Boselli, Di Lecce, Minardi, Pacetti, Frega “La spettrometria di massa nell’analisi dei componenti minori polari dell’olio vergine di oliva” RISG n°1 – anno 2007
Sito consultati: Promiseland.it – Forumup di Lola
Mauro Prevedello: “Cosmetologia guida visuale” ed.Tecniche Nuove – 2004
Piergiorgio Pietta “Sistema immunitario e acidi grassi” – Massetti Rodella editori 2005
Paolo Rovest, Umberto Boni, Gianfranco Patri “Le Erbe” F.lli Fabbri Editori – 1980

Lascia un commento