Amore, amor, portami tante rose, ma tante ancor,
scegli le più spinose.
Le stringerò sul cuor, come stringessi te,
se non ho più il tuo amor, che mai sarà di me?
 Amore, amor, portami tante rose. ( I Camaleonti )

La rosa è il fiore prediletto delle fate e la sua forma rotonda che non ha inizio nè fine simboleggia l’ unione tra la profondità del mistero della vita, la bellezza, la grazia, la felicità. E’ da sempre un fiore abbinato alle divinità femminili ed un simbolo veramente complesso, poiché racchiude in sé – più d’ogni altro fiore – significati tra loro totalmente contrastanti. È, infatti, ambivalente, potendo contemporaneamente significare perfezione celeste e passione terrena, tempo ed eternità, vita e morte, fecondità e verginità ma la sua rapidità nell’appassire simboleggia, al contrario, morte e sofferenza, e le sue spine evocano, invece, il sangue ed il martirio.
La rosa con la sua bellezza effimera che appassisce è pertanto anche il simbolo del perpetuarsi della vita umana da quella terrena verso un’altra dimensione a noi per il momento ignota, che i credenti chiamano aldilà e che trova il suo culmine, il suo compimento totale nella resurrezione.
Per questo motivo la rosa viene usata per raffigurare anche oltre alla vita eterna, la primavera che, se vogliamo, è un piccolo assaggio terrestre della resurrezione celeste che ci attenderà alla fine della nostra esistenza.
(liberamente tratto da : www.lacompagniadellerose.com)

Gel detergente alla Rosa centifolia
-Tonico alla Rosa damascena
Crema antirughe alla Rosa Rubiginosa
Crema contorno occhi alla Rosa Rubiginosa
Crema fluida idratante alla Rosa nera

Questo elemento è stato inserito in NEWS. Aggiungilo ai segnalibri.

Un pensiero su “PORTAMI TANTE ROSE…

Lascia un commento